Valutazione di Impatto Ambientale

Valutazione di Impatto Ambientale (VIA): studi di impatto ambientale (SIA); categorie e matrici ambientali

Tutela del paesaggio.Il discutibile criterio geometrico

 

Chiesetta parrocchiale di San Pietro (Villa San Pietro, Sardegna) 

Spesso si è portati a considerare ambiente e territorio come una sorta di “parco museale” in cui nulla possa e debba alterarsi e modificarsi; si finisce, insomma, per dare l’impressione che la valorizzazione del territorio passi solo attraverso un sistema di regole che “congelano” l’esistente con l’illusione che ci si trovi sempre e comunque di fronte a paesaggi di tale ed inestimabile bellezza da non potersi violare o modificare in alcun modo.

Se da un lato è comprensibile che col Piano Paesaggistico Regionale (PPR) della Sardegna si siano volute difendere – per consegnarle alle generazioni future – importanti fette di territorio regionale, non è altrettanto chiaro il motivo per cui si sia arrivati al paradosso per cui ogni angolo dell’Isola debba essere preservato al punto che non è quasi più possibile, se non nel rispetto di rigidissimi e discutibili canoni, costruire o anche solo modificare lo stato dei luoghi e ciò addirittura laddove non c’è più nulla da preservare perché le “aggressioni” pregresse hanno già compromesso del tutto il paesaggio.

Continua a leggere

Share

Twitter