rilancio dell’economia

Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato e il PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ha promulgato la LEGGE 9 agosto 2013, n. 98 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia“, che consta di un articolo e un allegato.

La legge, munita del sigillo dello Stato, è stata inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana (Supplemento Ordinario n. 194 del 20 agosto 2013) ed “è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato”.

L’Art. 1 della Legge 98/2013 così recita:

1. Il decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilascio dell’economia, e’ convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.

2. Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base delle norme del decreto-legge 24 giugno 2013, n. 72, recante misure urgenti per i pagamenti dei debiti degli enti del Servizio sanitario nazionale, non convertite in legge.

3. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

A norma dell’art. 15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400 (Disciplina dell’attività’ di Governo e coordinamento della Presidenza del Consiglio di Ministri), le modifiche apportate dalla legge di conversione del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 hanno efficacia dal giorno successivo a quello della sua pubblicazione; pertanto la Legge 98/2013 entra in vigore a far data dal 21 agosto 2013.

Si precisa, ad ogni buon fine, che il decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, è stato pubblicato nel S.O. n. 50/L alla Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 144 del 21 giugno 2013.

Andrea Alessandro MUNTONI, ingegnere ambientale

Share

Twitter