sistemi schermanti

Risparmio energetico degli edifici e controlli degli impianti termici

Il Decreto del Presidente della Repubblica del 3 aprile 2009, n. 59 (G.U. del 10 giugno 2009, n.132) le cui disposizioni si applicano nelle Regioni e Province autonome che non hanno ancora provveduto ad adottare propri provvedimenti in applicazione della direttiva 2002/91/CE è il primo dei provvedimenti attuativi del D.Lgs. 192/2005 recante “Norme in materia di risparmio energetico degli edifici“.

Le disposizioni di legge di cui trattasi sono intese:

a) a definire i metodi di calcolo del dispendio energetico degli edifici;

b) a dare chiare indicazioni sulla formazione e la certificazione dei professionisti, che dovranno essere qualificati a eseguire i complessi ed articolati calcoli;

c) a fornire le istruzioni sull’utilizzo delle tecnologie e dei sistemi per conseguire i risultati attesi a livello comunitario, ovverosia la costruzione e il mantenimento di edifici sempre meno “energivori” e sempre più in grado di sfruttare fonti rinnovabili di energia ovvero fonti energetiche alternative al petrolio e comunque a basso impatto ambientale.

Sistema di protezione dall’irraggiamento solare mediante profilati metallici

Continua a leggere

Share

Twitter